Le spiagge più belle delle Galapagos

Quando penso alle isole Galapagos, arcipelago in cui ho vissuto per lungo tempo, la spiaggia non è generalmente la prima cosa che mi viene in mente.
Alle isole si va ben tanti altri motivi.
Dall’altro lato sarebbe ingiusto non rendere merito ad alcune delle spiagge più belle dell’arcipelago, alcune delle quali anche difficilmente accessibili.

Anche gli amanti della sabbia bianca e fina, non rimarranno delusi, a maggior ragione perchè alle Galapagos è frequente avere come bonus qualche animale endemico delle isole gironzolarci attorno o, ancora meglio, sguazzarci a fianco mentre facciamo snorkeling.

Se infatti una spiaggia di sabbia bianca ed acqua azzurrissima è bella, quando abitata dai leoni marini o da iguane marine lo è ancora di più!

Le isole fanno parte di un arcipelago di isole vulcaniche.
Famose per lo snorkeling e per l’osservazione di specie animali endemiche su ogni isola, le Galapagos rappresentano uno dei viaggi naturalistici, probabilmente, tra i più belli che ci possa regalare.  

Le isole non rappresentano sicuramente la destinazione mare, spiaggia e relax, che a volte, erroneamente, alcuni pensano possano essere, questo però non vuol dire che non abbia delle meravigliose spiagge da offrire, così che ho pensato di creare una lista delle mie preferite che, anche se non tutte, chi viaggia alle isole scoprirà, almeno in buona parte.

TORTUGA BAY (ISOLA SANTA CRUZ)

Anche se il nome rimanda alle tartarughe il primo animale che si vede quando si approda a questa lunghissima spiaggia di sabbia bianca e mangrovie sono le iguane marine. Questa spiaggia è famosa tra i locali, anche perchè a Puerto Ayora non ci sono molte alternative, il percorso per raggiungerla si fa a piedi attraverso una camminata tra la vegetazione tipica delle isole oppure via mare in barca, o in kayak per chi ama questa attività. Se accompagnati da una guida per fare snorkeling potreste fare incontri in acqua tra cui tartarughe marine e squali Galapagos. La spiaggia si trova a circa 2.5km da Puerto Ayora.

SPIAGGIA DI PUERTO VILLAMIL (ISOLA ISABELA)

La più accessibile tra tutte perchè è la spiaggia del Paese ma questo non la rende meno attraente.
Sarà per la presenza delle palme, una rarità alle Galapagos, per il meraviglioso tramonto che si può ammirare senza obbligo di orari di chiusura cancelli o di visita, ma questa è una delle spiagge preferite dai turisti ma anche dai locali, ed anche dai surfers che si divertono tra le onde di questa spiaggia.
Ovviamente non mancano degli animali che ogni tanto si lasciano avvistare tra cui leoni marini, iguane marine e sule.

Questa spiaggia è molto famosa tra i surfers e anche tra i leoni marini che se non stanno in spiaggia a prendere il sole probabilmente prendono l’onda insieme agli sportivi.

Il nome parla da solo, il lobo marino è infatti il leone marino che in questa spiaggia, come in linea di massima nell’intera isola di San Cristobal, vive pacifico tra la battigia ed il mare.
Questa spiaggia non ha limiti di accesso ed è possibile raggiungerla in taxi da Puerto Baquerizo Moreno o con una lunga camminata. La spiaggia di sabbia corallina si alterna a mangrovie ed ovviamente decine e decine di leoni marini. Con fortuna nelle acque non molto distante dalla riva si può fare snorkeling con qualche tartarugha.

LAS BACHAS BEACH

Questa bellissima spiaggia si trova sull’isola di Santa Cruz ed è possibile visitarla unicamente in crociera o con un tour giornaliero che vi abbina la visita a Seymour Nord. 

Questa spiaggia è famosa perchè qui le tartarughe annidano e per il piccolo detour alla laguna salmastra che occasionalmente ospita i fenicotteri. 

Questa spiaggia è accessibile unicamente con tour o crociera.

LAS BACHAS BEACH

Abitata da leoni marini ed iguane marine quello che rende davvero unica questa spiaggia è il colore rosso e la laguna salmastra che occasionalmente ospita fenicotteri. 

Se da un lato questa spiaggia è eccellente per fare snorkeling, dall’altro lato permette di fare una piacevole camminata tra fringuelli delle Galapagos e foreste di palo santo.  Il colore delle rocce e della sabbia sulla spiaggia è dovuto al materiale vulcanico molto poroso e che, con l’aiuto di fattori ambientali (acqua piovana, acqua salata e brezza marina), ha agito come agente ossidante.  
Questa spiaggia è accessibile unicamente con crociera. 

GARDNER BAY (ISOLA ESPANOLA)

Questa è probabilmente la spiaggia considerata tra le più belle, sabbia bianchissima e acqua turchese ed una corposa colonia di leoni marini che si rilassano al sole dandoci la possibilità di poter nuotare assieme e avvicinarli, sempre entro i 3 metri di distanza.

Qui troviamo tre specie di fringuelli di Darwin: una sottospecie del grande fringuello di cactus, che è simile al fringuello a becco grande,
 il piccolo fringuello terrestre, ed un’altra sottospecie endemica. Questa è anche un’importante area di nidificazione per le tartarughe marine.
Questa spiaggia è accessibile unicamente con tour o crociera.

Pianifica il tuo viaggio alle isole Galapagos

Contratta la Travel Designer e comincia a pianificare la tua avventura su misura e personalizzata!

Pianifica il tuo viaggio alle isole Galapagos

Contratta la Travel Designer e comincia a pianificare la tua avventura su misura e personalizzata!

Giulia Raciti

Esperta di viaggi in Latino America ed Africa, viaggia dal 2011 zaino in spalla alla scoperta di destinazioni meno battute. Specializzata in safari in Tanzania, viaggi su misura alle Galapagos, Patagonia Argentina e viaggi tribali in Etiopia. Le sue grandi passioni!