Cosa fare a San Cristobal (Isole Galapagos)

Puerto Baquerizo Moreno, sull’isola di San Cristobal, anche se non la più grande tra le città è il capoluogo amministrativo delle isole Galapagos.
A differenza delle altre città delle isole probabilmente è proprio in questa cittadina che si vive la sensazione che chi viaggia alle Galapagos immagina di vivere quotidianamente: condividere gli spazi quotidiani con animali delle isole.
Ovviamente mi riferisco ai leoni marini che qui sono in abbondanza e spesse volte si appropriano delle panchine pensate un tempo per i turisti o con cui è necessario condividere la battigia nelle spiagge pubbliche.
Se si ha del tempo libero (qualche ora o almeno mezza giornata) consiglio le seguenti attività che possono essere svolte in maniera indipendente. 

Cosa fare a e da Puerto Baquerizo Moreno - San Cristobal

Spiaggia la Loberia

Si può arrivare a questa meravigliosa spiaggia con un taxi (a cui ricordare a che ora deve venirvi a prendere in quanto la zona non è molto trafficata).  La Lobería è un pezzo di costa che deve il suo nome alla grande quantità di leoni marini (lobos marinos) appoggiati sulle sue rocce e sulla spiaggia. Nonostante La Lobería sia oltre i confini del Parco Nazionale, a causa della sua importanza, lo staff del Parco ne ha assunto la manutenzione e la cura.

Lungo il sentiero troverete mangrovie a bottoni, mangrovie bianche, chala, palo santo, cotone delle Galapagos, Tiquilia, mañana gloriosa e altre specie dell’area costiera, come il cacho de chivo. Ai visitatori è chiesto di rimanere entro i limiti del percorso per non calpestare le piante sul terreno lungo il sentiero costiero. Oltre ai leoni marini, si possono osservare fregate e vari tipi di fringuelli.
Sulle rocce invece è comune invece iguane marine. 

Spiaggia di Puerto Chino

Questa spiaggia si trova a 24 km da Puerto Baquerizo Moreno e a pochi chilometri dalla riserva di tartarughe giganti semi-naturali, vicino a Colorado Hill. Si può accedere alla spiaggia in Taxi (circa 50$ solo andata)  e poi camminando per circa 1.5km.  In totale, servono circa cinque ore per visitare questo luogo. A causa dei flussi che si formano durante la stagione delle piogge, che sfociano nel mare, la quantità di sabbia bianca sulla spiaggia varia.

Nel 1992-1993 il parco ha costruito un recinto per proteggere due specie di piante endemiche e minacciate presenti nell’area (Calandrina Galapagos e Lecocarpus leptolus). La Calandrina Galapagos è una pianta che accumula acqua e acquisisce una tonalità rossastra per diminuire la quantità di fotosintesi e mantenere i liquidi interni. Lecocarpus leptolobus è una pianta endemica della famiglia delle Compositae, di cui ci sono quattro specie in tutte le Isole Galapagos.

Playa Mann

Questa è la spiaggia più accessibile tra tutte e permette di vivere 
La spiaggia è formata da sabbia bianca e conchiglie rotte ma quello che la caratterizza è la chiarezza dell’acqua che permette un eccellente snorkeling nella baia.
È la spiaggia più vicina al centro della città, perfetta per l’uso ricreativo e per godersi il tramonto in compagnia dei leoni marini!

Tours da non perdere da Puerto Baquerizo Moreno

I tours con partenza da Puerto Baquerizo Moreno portano alla scoperta di luoghi emblematici con una offerta faunistica di prim’ordine. Basti pensare che da Aprile a Dicembre all’isola Espanola si possono vedere gli albatross, o a Punta Pitt è possibile vedere le tre specie di boobies nello stesso luogo e due specie di fregate. 
Chi fa immersioni non può perdersi Kicker Rock, avendo la possibilità di nuotare a fianco di colonie di squali martello. Di seguito i tours da non perdere! 

Punta Pitt e Cerro Brujo

Situata sul lato orientale dell’isola di San Cristobal e formando il punto nord-est dell’isola, Punta Pitt è una formazione di tufo che funge da sito di nidificazione per molti uccelli marini. Grazie alla sua posizione geografica, Punta Pitt è uno dei pochi posti nelle Isole Galapagos dove puoi trovare tutte e tre le specie di booby e le due specie di fregata. Mentre le sule dalle zampe rosse si annidano tra i cespugli, le sule dalle zampe azzurre fanno il loro nido nell’interno e le sule Nazca annidano nelle scogliere.  La seconda destinazione del giorno sarà Cerro Brujo,  che si trova sulla costa settentrionale dell’isola di San Cristobal ed è accessibile solo con tour in barca. L’attrazione principale è la spiaggia di sabbia corallina e una varietà di specie di flora e fauna. È un cono di tufo eroso, che in alcune sue parti è composto di lava.

Isola Espanola e Gardner Bay

Partenza alle 7 del mattino. Oggi raggiungerete una delle isole considerate tra le più belle dell’intero arcipelago, grazie alla presenza degli albatross che da Aprile a Dicembre si possono avvistare unicamente su questa isola.
La navigazione richiederà circa 2 ore e mezzo, una volta arrivati camminerete per circa 2 ore fino a Punta Suarez, dove potrete vedere le sule mascherate, sule dalle zampe azzurre, gli albaltros e dove troverete anche il famoso “Blow Hole”.  Ritorno in barca dove pranzerete nel mentre che navigherete verso la meravigliosa Bahia Gardner.
Dopo pranzo segue lo snorkeling a Bahia Gardner, una spiaggia di sabbia bianca abitata da colonie di leoni marini dove farete snorkeling in acque turchesi e pulite. Rientro a Puerto Baquerizo Moreno nel pomeriggi.

Leon Dormido e Manglecido

Il tour a Leon Dormido è uno dei più popolari a San Cristobal. 
E’ un tour di mezza giornata che generalmente si abbina alla speed boat di rientro a Puerto Ayora. 

Durante questo tour avrete la possibilità di fare snorkeling in acque profonde in cui, se fortunati e con buona visibilità, vivrete l’emozione di nuotare tra gli squali martello.
Ma gli squali martello non sono gli unici abitanti di queste acque, non è improbabile infatti nuotare tra mante e tartarughe marine.

La seconda parte del tour invece porta alla spiaggia di Mangecido o cerro Brujo, questo dipenderà dalle disposizioni del Parco Nazionale per la giornata.
Entrambe sono splendide spiagge di sabbia bianca con rocce di lava e acqua turchese in cui sicuramente incontrerete pellicani e granchi colorati.  

Pianifica il tuo viaggio alle Iaole Galapagos

Contatta la Travel Designer e comincia a pianificare la tua avventura su misura e personalizzata!

Pianifica il tuo viaggio alle Isole Galapagos

Contratta la Travel Designer e comincia a pianificare la tua avventura su misura e personalizzata!

Giulia Raciti

Esperta di viaggi in Latino America ed Africa, viaggia dal 2011 zaino in spalla alla scoperta di destinazioni meno battute. Specializzata in safari in Tanzania, viaggi su misura alle Galapagos, Patagonia Argentina e viaggi tribali in Etiopia. Le sue grandi passioni!