Isola Santiago

Isola Santiago, una delle isole dell'arcipelago delle Galapagos, è una delle più grandi della regione. Si trova a circa 130 km a est di Isla Isabela, ed è l'unica isola che può essere vista da entrambi i lati dell'equatore. È un luogo di grande bellezza, con spiagge di sabbia bianca, baie e promontori rocciosi.

È ricca di vita marina, come tartarughe, leoni marini, delfini e balene. La varietà di uccelli è anche impressionante, con specie come le albatros, i fringuelli e le cicogne. È anche un importante punto di osservazione per gli ornitologi. Ci sono molti sentieri che portano ai diversi punti panoramici dell'isola, come la baia di Buccaneer e la baia di Sullivan. A Santiago si trovano anche una rete di sentieri di trekking, che portano a luoghi come Playa Espumilla, un'incredibile spiaggia con acqua turchese.

Fino a 400 anni fa i pirati si fermavano qui per rifornirsi di acqua fresca, legna da ardere e carne.

Originariamente chiamata James Island, in onore del re inglese Giacomo II, Santiago fu visitata da Charles Darwin come secondo porto di scalo quando visitò le Galápagos a bordo del Beagle. Lì trovò persone che vivevano sull'isola e che catturavano tartarughe per ricavarne carne e olio. L'isola ha una lunga storia di razzie per le sue risorse naturali, compresa la costruzione di una piccola miniera di sale che oggi è un centro visitatori dell'isola.

Santiago iniziò a svilupparsi negli anni '20, quando si tentò l'estrazione commerciale del sale, così come negli anni '60, quando fu fondato il piccolo insediamento di Puerto Egas. A un certo punto, nel 1800, furono introdotti a Santiago capre, maiali e asini, causando enormi problemi alle specie autoctone e ai loro habitat.

L'isola di Santiago gode di due meravigliosi siti di visita: James Bay sulla costa nord-occidentale e Sullivan Bay a sud-est. Proprio dietro James Bay si trova una meravigliosa laguna stagionale che ospita fenicotteri e diverse specie di anatre.

I visitatori possono spesso vedere i leoni marini delle Galápagos crogiolarsi a Puerto Egas, all'estremità meridionale di James Bay. Santiago ha isole vicine più piccole, alcune delle quali ospitano siti di visita come Bartolome.

Luoghi di visita e di interesse

Luoghi di interesse nei dintorni ed immediata vicinanza che potreste visitare

Sullivan Bay

Sullivan Bay si trova sulla costa orientale dell'isola di Santiago. Questo sito di visita è dedicato alla geologia e alle origini vulcaniche delle Galápagos e, sebbene la fauna selvatica sia scarsa, l'inquietante paesaggio formatosi solo 150 anni fa ha una bellezza tutta sua.

Lungo il sentiero escursionistico si cammina lungo la lava che è emersa dal terreno, è fluita e si è solidificata nella seconda metà del XVIII secolo.

Si consiglia di indossare scarpe robuste per camminare in questi campi di lava.

Man mano che il sentiero si sposta verso l'interno, la struttura e i colori cambiano e si incontrano campi di lava molto più antichi.

Qui si cominciano a vedere i segni della natura che inizia a colonizzare questa "nuova terra". Le piccole piante verdi che hanno iniziato a crescere nelle fessure e nelle crepe sono chiamate Mollugo.

Leggi di più

Buccaneer Cove

Situata sulla costa nord-occidentale dell'isola di Santiago, Buccaneer Cove è stata chiamata così perché era molto usata da pirati, corsari, bucanieri e balenieri per gettare l'ancora e scendere a terra.

Di tutte le isole Galápagos, Santiago era la più usata come scalo perché offriva un facile accesso all'acqua dolce, alla legna e alla carne.

Utilizzata fin dal 1600 come punto di sosta, le tartarughe giganti che vivevano qui, facili da catturare, divennero un'utile fonte di proteine per i marinai. Il viaggio verso gli altipiani in cerca di acqua era più faticoso, ma l'insenatura riparata ne faceva un luogo migliore rispetto ad altre coste più aperte.

Oggi le ripide scogliere che sovrastano l'insenatura sono piene di uccelli marini, che volteggiano in aria sopra le sabbie rosso intenso della spiaggia.

È un luogo ideale per fare snorkeling o per passeggiare lungo la spiaggia ammirando i panorami e i suoni delle Galápagos, e spesso vi troverete a condividere la sabbia e le rocce con leoni marini delle Galápagos.

Leggi di più

Puerto Egas

Puerto Egas è un approdo riparato all'estremità meridionale della Baia di James, sulla costa nord-occidentale di Santiago. Questo approdo è il punto di partenza di due sentieri escursionistici.

Il primo sentiero si snoda lungo la costa per visitare le cosiddette "grotte delle foche". Le foche delle Galápagos amano cercare l'ombra dal sole equatoriale e prediligono le coste rocciose con grotte o altri angoli in cui potersi rinfrescare.

Le grotte qui sono perfette per loro, e le pozze di marea sono anche popolari con le iguane marine delle Galápagos, che possono essere viste nutrirsi dentro e intorno ad esse.

Il secondo sentiero dal porto di Egas si dirige verso l'interno fino al "Vulcano della Miniera di Sale". Questa escursione è lunga poco meno di 3 km e porta al bordo del cratere di una miniera di sale.

Questa "miniera" è in realtà un piccolo cono vulcanico che si riempie di una laguna di acqua salata che si prosciuga durante la stagione secca.

In diversi momenti del XX secolo alcuni individui o aziende hanno tentato di estrarre il sale da questa miniera, ma senza successo commerciale. Il nome del sito di atterraggio deriva dal proprietario dell'ultima società che ha tentato l'estrazione del sale, Hector Egas.

La laguna ospita spesso fenicotteri delle Galápagos e altri uccelli, e il meraviglioso Falco delle Galápagos può essere visto spesso volteggiare sopra questa zona.

Leggi di più

Sombrero Chino (Chinese Hat)

Sombrero Chino è un isolotto situato a breve distanza dalla costa sud-orientale di Santiago. Il piccolo canale tra Chinese Hat e la terraferma di Santiago è abbastanza profondo ma riparato, e l'acqua qui è di color turchese.

L'isolotto deve il suo nome al fatto che, se ci si avvicina da nord, si nota che questo piccolo cono vulcanico assomiglia effettivamente al tradizionale cappello di bambù.

A Sombrero Chino esiste un breve sentiero escursionistico che costeggia la costa occidentale dell'isolotto. Si tratta di un paesaggio aspro di detriti vulcanici e formazioni laviche, che ricorda in modo molto suggestivo le origini infuocate delle Galápagos.

Lungo la costa e la costa opposta di Santiago è probabile vedere leoni marini delle Galapagos e pinguini delle Galápagos, che si crogiolano al sole o cercano l'ombra per evitare i momenti più caldi della giornata.

Il motivo principale per visitare Sombrero Chino è lo snorkeling nel canale dove l'acqua è di colore turchese.

Qui si possono osservare varie specie di squali, razze e una varietà di pesci tropicali.

Leggi di più

James Bay

James Bay, dal nome del re Giacomo d'Inghilterra, è una baia ampia e riparata sulla costa nord-occidentale di Santiago.

Charles Darwin scrive di aver visitato la Baia di James quando sbarcò qui a Santiago durante il suo famoso viaggio sul Beagle.

Questa ampia baia ha tre siti di visita, uno presso la spiaggia di Espumilla, sul lato settentrionale della baia, e due a cui si accede da Puerto Egas, sul lato meridionale.

Meta popolare per la maggior parte delle crociere, le acque delle spiagge sono adatte allo snorkeling e i siti interni offrono una buona varietà di uccelli da esplorare.

Leggi di più

Espumilla Beach

La spiaggia di Espumilla si trova all'estremità settentrionale di James Bay, un'ampia baia sulla costa nord-occidentale di Santiago. Si tratta di una bella spiaggia orlata da foreste verdeggianti.

La spiaggia stessa ospita iguane marine che si nutrono tra le rocce alle due estremità della spiaggia ed è un buon posto per fare snorkeling, con i visitatori che spesso riferiscono di aver avvistato squali, razze e polpi. Questo è anche un sito di nidificazione delle tartarughe verdi delle Galápagos.

C'è un sentiero escursionistico interno che porta i visitatori davanti a una laguna stagionale, spesso di colore verde brillante grazie alle alghe presenti nell'acqua.

Qui si possono incontrare fenicotteri delle Galápagos e anatre codabianca. Il sentiero si snoda poi attraverso la zona arida, dove si possono osservare altre specie di uccelli, tra cui i falchi delle Galápagos che spesso volteggiano sopra le nostre teste.

Leggi di più

Cousin Rock

Cousin Rock è un sito famoso per la grande varietà di vita marina che si può incontrare in una sola immersione, ma è riservato ai subacquei di livello moderato o avanzato. Le correnti sono moderate e nei bassi fondali si possono verificare ondate.

In acqua si incontrano formazioni rocciose inclinate e una fantastica parete che scende a strapiombo. Queste formazioni rocciose ospitano cavallucci marini, corallo nero delle Galápagos, polpi, una vasta gamma di pesci tropicali e squali e squali martello delle Galápagos.

Se a questo si aggiungono i simpatici leoni marini che quasi sempre vengono a giocare con i subacquei e le eleganti tartarughe verdi che passano di lì, questo sito di immersione ha davvero tutto.

Leggi di più

Albany Rock

Albany Rock è un piccolo affioramento a forma di mezzaluna appena al largo della costa nord-occidentale dell'isola di Santiago. Questo luogo è accessibile unicamente a chi fa immersioni.

L'immersione ad Albany ha una profondità massima di circa 30 metrie la visibilità varia da 12 ai 20 metri, a seconda del periodo dell'anno. C'è una corrente moderata che si sposta da nord a sud con le maree.

Questo è un ottimo sito di immersione per nuotare con i leoni marini delle Galápagos. Qui si possono osservare numerosi pesci tropicali, oltre a specie come mante e trigoni, tartarughe verdi delle Galápagos e diverse specie di squali.

I fondali rocciosi e le formazioni geologiche costituiscono un ottimo habitat per un'ampia varietà di vita marina e rendono piacevole l'esplorazione sottomarina.

Leggi di più

Lasciati ispirare, alcune idee di viaggio

Naviga tra le nostre idee e contatta il travel designer dedicato per disegnare il tuo itinerario su misura. Non esiste il viaggio perfetto per tutti, ma esiste il viaggio perfetto per te

Nemo II A

Durata: 8 giorni
Una crociera di 8 giorni alle isole Galapagos sul catamarano Nemo I
Gruppo
Natura
Facile
Itinerario
Da $3500
per persona

Nemo II A5

Durata: 5 giorni
Una crociera di 5 giorni alle isole Galapagos sul catamarano Nemo I
Gruppo
Natura
Facile
Itinerario
Da $2200
per persona

Golondrina Itinerario 5B

Durata: 5 giorni
Una crociera di 5 giorni alle isole Galapagos sullo yacht Golondrina
Gruppo
Natura
Facile
Itinerario
Da $1500
per persona
Copyright © 2011-2022
Di proprietà di Giulia Raciti
P. IVA 03630400830

Alcune immagini pubblicate sono state tratte da Internet, nel caso in cui, il loro utilizzo, violasse diritti d’autore, mandateci una mail a giulia@kipepeoexperience.com e verranno immediatamente rimosse.
Privacy Policy
Cookie Policy

Pianifica la tua avventura

Lasciati guidare dai consigli dei nostri esperti e disegna il tuo viaggio su misura.
Contatta i consulenti Kipepeo
Copyright © 2011 – 2024 Kipepeo Experience a cura di Giulia Raciti P. IVA 03630400830
chevron-downchevron-down-circle