Migliore stagione per viaggiare in Nepal

Le stagioni ed il clima in Nepal

Con una varietà di topografia e altitudine caratterizzata da diversità climatiche, il Nepal, in generale, ha quattro stagioni: Primavera (da Marzo a Maggio), Estate (da Giugno ad Agosto), Autunno (da Settembre a Novembre) ed Inverno (da Dicembre a Febbraio). 
Quattro stagioni che quindi permettono anche differenti approcci di viaggio al piccolo ma eccitante e pieno di sorprese Nepal!

La cintura meridionale del Nepal, il Terai, sperimenta un clima caldo e umido.
È questa infatti la regione più calda del Paese in cui la temperatura estiva può toccare anche i 40 gradi.
La regione della media montagna ha un clima mite e piacevole tutto l’anno. La temperatura in questa regione durante l’estate varia tra i 25 ed i 27 gradi. 
La regione settentrionale dell’Himalaya ha un clima alpino.
La valle di Kathmandu – la capitale – ha un clima molto piacevole con temperature medie estive e invernali tra i 19 ed i 27 gradi ed i 2 ed i 12 gradi in inverno. 

Il Nepal è anche soggetto alle piogge monsoniche, che cominciano generalmente a Giungo e durano fino ad Agosto. In generale le regioni orientali sono le più piovose.

Temperatura media a Kathmandu

  • In primavera varia tra 16-23 gradi 
  • In estate varia tra 23-25 ​​gradi 
  • In autunno varia tra 15-24 gradi 
  • In inverno varia tra 9-12 gradi Celsius 

Dove viaggiare in Nepal a seconda della stagione - I pro ed i contro

Il Nepal è ampiamente temperato, con quattro stagioni principali e, soprattutto in merito ai monsoni, la pianificazione del viaggio si farà in considerazioni di questi così da optare per alcune attività, o meno, a seconda dei mesi in cui si viaggia. 

Primavera

La primavera (da Febbraio a metà Aprile) è la seconda stagione turistica, con il suo clima più mite e le giornate più lunghe.
I rododendri sono in fiore sulle colline verso la fine della stagione. La primavera è il momento migliore per avvistare la fauna selvatica anche se il caldo comincia a farsi sentire.
Gli svantaggi di questi mesi sono:  la foschia che potrebbe oscurare le montagne dalle quote più basse.

Estate

Il pre-monsone (da metà Aprile a inizio Giugno) porta con sè molto caldo, spesse volte soffocante, nuvole pomeridiane e rovesci di pioggia.  Il trekking si consiglia solo in altitudine dove le temperature sono più tollerabili.

I monsoni in genere iniziano a metà giugno e terminano verso fine Settembre. La pioggia però rende il Paese molto verde, l’aria è pulita, la frutta e la verdura sono abbondanti.
Il contro di questi mesi sono le montagne spesse volte offuscate, i percorsi di trekking sono pieni di sanguisughe, le strade ed i sentieri possono essere bloccati a causa di smottamenti e molti voli possono essere cancellati.

Autunno

Questa è la stagione migliore per visitare il Nepal, ma anche il periodo con maggiore affluenza turistica, soprattutto per chi in Nepal va per fare del trekking.
In questi mesi si è nel cuore dell’alta stagione, da fine Settembre a fine Novembre, il clima è asciutto e temperato, il cielo terso. Dopo le piogge, la polvere e la foschia dell’inquinamento sono spazzati via, quindi la visibilità è solitamente eccellente. In questi mesi si tengono inoltre due importanti festival: Dasain e Tihaar.
Il contro del viaggiare in questi mesi è dato dai costi di viaggio più alti, poche disponibilità per cui si consiglia di riservare molti mesi in anticipo e ovviamente maggiore afflusso turistico. 

Inverno

L’inverno (Dicembre e Gennaio) è in gran parte chiaro ed il clima piuttosto stabile.  
A Kathmandu non nevica mai, ma le mattine possono essere umide e fredde, lo stesso vale per le zone di trekking. 
Quando il freddo è troppo alcuni chioschi e negozi preferiscono non aprire l’attività. Questa è sicuramente la stagione migliore per visitare il Terai, e per i più temerari che non hanno paura del freddo, anche per un pò di trekking in montagna. 

Giulia Raciti

Esperta di viaggi in Latino America ed Africa, viaggia dal 2011 zaino in spalla alla scoperta di destinazioni meno battute. Specializzata in safari in Tanzania, viaggi su misura alle Galapagos, Patagonia Argentina e viaggi tribali in Etiopia. Le sue grandi passioni!