Argentina Sud America

Viaggio in Argentina – Meraviglie da “fine del mondo”

L’Argentina è una nazione vasta, immensa, sconfinata dove la regina incontrastata è sempre e solo la natura anche se non mancano città interessanti da visitare. I ghiacciai, la Pampa, le Ande, i grandi fiumi e la costa creano un caleidoscopio di bellezze uniche al mondo, ricche di vegetazione, fauna e paesaggi che cambiano radicalmente spostandosi da nord a sud.

Per conoscerla tutta ci vuole tempo, ma per facilità puoi suddividere idealmente il suo territorio in varie parti, così da organizzare al meglio il tuo viaggio in base al periodo a tua disposizione. I nostri itinerari in Argentina, articolati sempre secondo le esigenze e preferenze dei viaggiatori, comprendono tappe dedicate per conoscere le aree di maggiore interesse dell’Argentina, anche quelle fuori i soliti circuiti turistici. Tuttavia, per chi si avvicina per la prima volta al Paese, la scelta solitamente include una o più delle seguenti macro-aree o itinerario.

 

Non solo Buenos Aires 

 

Il punto di partenza è Buenos Aires, dove in genere arrivano i principali voli internazionali provenienti dall’Europa.
Si tratta di una città che sicuramente merita una visita approfondita, non meno di tre giorni ed anche di più se il tuo diario di viaggio lo permette. Sono moltissimi, infatti, i luoghi da visitare, iniziando da Plaza de Mayo, sulla quale si affacciano edifici tipicamente coloniali e di grande interesse come l’antico municipio, il Cabildo, ora sede di un museo nazionale che ospita reperti riconducibili alla storia della città, la Cattedrale del 1600, Catedral Metropolitana, costruita dagli spagnoli ed impreziosita da numerose opere d’arte ed infine la Casa Rosada, il palazzo presidenziale famoso per il balcone dal quale si affacciava Evita Peron per parlare alla folla riunita nella piazza.

A post shared by Giulia Raciti (@giuliaraciti) on

Nel quartiere di San Telmo si trovano moltissimi caffè, gallerie d’arte e locali di tango argentino oltre ad essere un luogo piacevole dove trascorrere un pomeriggio passeggiando fra le sue tipiche stradine sulle quali si affacciano palazzi colorati in stile coloniale. Qui la domenica si tiene un pittoresco mercatino dove potrai acquistare souvenir ed oggetti tipici dell’artigianato locale. Un altro luogo da visitare è il Parco Botanico nel quartiere Palermo dove si trovano anche molti altri giardini e parchi di Buenos Aires oltre che ristoranti etnici.

Se sei appassionato di musei non perderti quello Nazionale di Arti Decorative e il Museo delle Belle Arti dove sono conservati dipinti di molti artisti argentini oltre che europei come Monet, Van Gogh o Renoir. Presso il Cimitero di Recoleta si trova la tomba di Evita Peron oltre ad altri mausolei di personaggi illustri realizzati da grandi scultori argentini. Puoi continuare la tua passeggiata per la Recoleta fra i suoi negozi, i giardini, la biblioteca nazionale ed il Museo di Arte Ispanoamericano per arrivare poi a Plaza Francia dove si trova uno dei caffè più famosi della città, la Biela. Se ti vuoi immergere nello spirito vivace e colorato di questa città non perdere un tour per il quartiere de la Boca dove troverai tanti artisti di strada che amano decorare palazzi e balconi con le loro opere. Per i tuoi pranzi e le cene non hai che l’imbarazzo della scelta perché Buenos Aires offre una vastissima scelta di ristoranti, locali e caffè di ogni genere, dai più economici ai più lussuosi, nella maggior parte dei quali potrai comunque assaporare l’ottima cucina del luogo.

Cuyo è la regione dell’Argentina famosa per le sue alte cime intervallate da ampie pianure, per i vulcani e per il clima ideale per la coltivazioni delle viti dalle quali si ricava l’ottimo vino argentino.

Si tratta di una regione particolarmente attraente per tutti le persone che amano il trekking e l’esplorazione dei tipici paesaggi montani della Cordigliera delle Ande fino ad arrivare all’Aconcagua, che con i suoi quasi 7000 metri di altezza rappresenta la vetta più alta del continente ed un richiamo irresistibile per tutti gli amanti di alpinismo.

ande argentina

In questa zona, poi, si trovano anche alcuni parchi nazionali interessanti come quello di Talampaya a nord e, nei pressi di San Juan il Parco Provinciale Ischigualasto e quello di Sierra de las Quijadas famosi per la presenza di importanti ritrovamenti paleontologici oltre che per gli animali che vi hanno trovato il perfetto habitat, come il guanaco, un camelide simile al lama. il Parco Ischigualasto, detto anche Valle della Luna, è percorribile in auto con guide locali che ti porteranno a vedere le rocce triassiche più particolari, come il bruco, il fungo o il sottomarino, incastonate in un ambiente davvero lunare, dalle alte formazioni rocciose rosse e vaste zone pianeggianti dal colore chiaro che, riflettendo la luce in modo particolare, creano effetti davvero unici.

Naturalmente non separarti mai dalla tua macchina fotografica. In questa regione ci sono poi altre mete classiche che puoi includere nel tuo viaggio come San Juan, San Luis, Mendoza, Valle del Indo dove si trovano siti preistorici o la Riserva di San Guillermo famosa per la sua fauna. Per praticare sport acquatici il luogo adatto è la diga di Cuesta del Viento.

Fra tutte le bellissime località, gli spazi infiniti, le montagne e i luoghi più maestosi che caratterizzano l’Argentina c’è posto che non puoi trascurare assolutamente nel corso del tuo viaggio in questo vasto territorio: le Cascate dell’Iguazù nella regione Litoral o Mesopotamia.

Ubicate nell’omonimo Parco Nazionale, occupano una vasta superficie ed hanno la particolarità di avere un’enorme portata d’acqua con un’altezza di circa 7 metri e 275 salti che puoi ammirare lungo il percorso appositamente attrezzato con passerelle in legno immerse nella tipica vegetazione tropicale.

Da segnalare in particolare la Gola del Diavolo ed il Salto delle Due Sorelle. Per goderti fino in fondo questo spettacolo della natura utilizza il gommone per arrivare il più vicino possibile. Il periodo migliore per visitare questa parte di Argentina è durante il nostro inverno, quando lì invece è estate.

A post shared by Giulia Raciti (@giuliaraciti) on

Al di là delle cascate, tutta la regione offre spunti molto interessanti per organizzare tour sia fra la natura sia alla scoperta delle sue città, soprattutto Santa Fe e Rosario.

La presenza di tre grandi fiumi rende questa zona ricca di attrattive anche per quanto riguarda gli sport, soprattutto la pesca sportiva lungo l’Uruguay ed il Paranà. Da non perdere, inoltre, il Saltos del Moconà, creato da un frattura lungo il corso del fiume Uruguay, al quale si arriva a bordo di una lancia da El Sorberbio. A Campo del Cielo, invece, puoi osservare una grande quantità di meteoriti cadute nella zona più di 6000 anni fa, alcune delle quali raggiungono dimensioni davvero incredibili.

Patagonia: fino alla fine del mondo e…ritorno

Ushuaia è la capitale della Terra del Fuoco, l’estremo Sud America, la cosiddetta “fine del mondo” perché la più australe di tutte. Un luogo incantevole che da solo vale un viaggio in Argentina, dove potrai incontrare allo stato naturale animali mai visti prima, come pinguini, leoni marini, foche. La zona è molto vasta e non è facile organizzare al meglio un tour per cercare di non perderti nulla.

Per prima cosa puoi prenotare un giro in barca nel Canale Beagle per andare a fotografare il faro che dicono essere quello più a sud del mondo e Isla Martillo dove poter camminare vicino ai pinguini. C’è, poi, Il Parco Nazionale delle Terre del Fuoco che potrai percorrere in macchina per vedere il luoghi più belli come il lago verde ed il lago nero.
Se hai molto tempo a tua disposizione scegli di muoverti lungo la Route 40 una strada che pur essendo lunghissima ti permetterà di spostarti lungo la Patagonia, gustandoti ogni dettaglio del suo paesaggio.

In alternativa puoi prendere voli interni per andare da San Carlos de Bariloche, vivace cittadina nota per le piste da sci, fino a El Calafate luogo di partenza per raggiungere il Parco Nazionale dei Ghiacciai, ed il famoso Perito Moreno, ghiacciaio in movimento e Patrimonio dell’Umanità.
Un’altra escursione da non perdere è quella sul lago Argentina per avvicinarti il più possibile al grande ghiacciaio Upsala mentre intorno a te vedrai galleggiare blocchi di ghiaccio in un paesaggio surreale.

Per chi ama il trekking poi, a qualche ora da Calafate è consigliato raggiungere El Chalten in cui fare il famoso, e gratificante anche se particolarmente duro, trekking al Fitz Roy.

h

Da non amante del trekking, credo sia chiaro, questo che mi ha portata fino a Laguna de los tres è stato davvero fantastico non solo per il premio finale che vedete in foto, ma anche per le 8 ore che mertitano. I paesaggi attraversati infatti sono molto vari, e, a differenza del Mirador Torres, in cui la camminata per arrivare è stata, secondo me, più dura, ma soprattutto meno scenica, questa permette anche a chi non se la sente di fare l'ultima ora, di vedere le torri (a condizione di cielo libero ovviamente, ma questo vale anche per chi affronta l'ultima salita). Quindi non obbliga, chi non se la sente, all'ultimo chilometro che richieste una certa resistenza. Non solo. Esiste una opzione di trekking che alleggerisce ulteriormente la camminata. Un transfer da Chalten a hosteria Pilar (AR$175) porta già a una certa altitudine così da seguire un percorso che evita la scalata iniziale e soprattutto non fa andare e tornare dallo stesso percorso. Si attraversa un bosco e si passa da di fronte al ghiacciaio Piedras Blancas per raggiungere il punto di snodo per salire alla laguna. In foto – Io a la Laguna de Los Tres . . . . . . . #ElChalten #FitzRoy #trekking #patagoniargentina #visitargentina #argetinagram #patagonia #lanscapelovers #landscape #landscapephotography #instatravel #instagood #traveltips #travelmemories #aroundtheworld #photofromtheworld #photodftheday #nopainnogain #naturephotography #natgeoyourshots #natureza #passportready #passionpassport #beautidulday #beautifuldestinations #placetovisit

A post shared by Giulia Raciti (@giuliaraciti) on

In Argentina, come accennato, sono presenti moltissimi Parchi Nazionali alcuni dei quali sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità fra questi vi sono il Parco Nazionale dell’Iguazù, il ghiacciaio Perito Moreno, le Missioni del Guarani, la Quebrata di Humauaca e la Penisola di Valdès.

Le spiagge più belle dell’Argentina si trovano sulla costa atlantica con stabilimenti, locali ed alberghi o tratti più selvaggi. Il Mar de la Plata è la località più famosa, ci sono poi Punta Mogotes, Pinamar, esclusiva ed elegante, Costanera Sur e Playa Bristol. I lidi più belli dell’Argentina si trovano nella zona di Nocochea che coni suoi oltre settanta chilometri di costa offre dei luoghi particolarmente affascinanti.

Per quanto riguarda l’aspetto gastronomico, in Argentina ci sono moltissimi piatti saporiti ognuno dei quali rispecchia la tradizione della regione in cui ti trovi e che potrai gustare durante il tuo viaggio. In genere sono tutti a base di carne, che in questa nazione è molto apprezzata. In Patagonia, ad esempio, troverai anche piatti a base di pesce e frutti di mare, cucinati con verdure. Il curanto è uno dei piatti tipici preparato con carne e cotto su pietre. L’asado è il piatto argentino più conosciuto e si tratta di carne cotta alla griglia, in genere manzo, salsicce ed agnello. Ci sono poi le ampanadas, fagottini di pasta ripieni di carne, formaggio e tante spezie o, nella versione dolce, con mele e cannella.

 

Comincia a pianificare il tuo viaggio in Argentina

Vuoi viaggiare in Argentina ma non sai da dove cominciare? Scopri alcune di idee di viaggio personalizzabili e da rimodellare in base ai tuoi interessi e le tue richieste specifiche, contatta il consulente di viaggio e concretizza la tua esperienza unica con l’operatore in loco selezionato per te!

Per un itinerario personalizzato e su misura compila i dati richiesti nel form in cui ci racconti un pò di te e dell’esperienza di viaggio che vuoi vivere,Il consulente ti contatterà quanto prima. Se non ricevi una risposta entro 48 ore, festivi esclusi, controlla in SPAM che potremmo finire li!

Contatta il consulente di viaggio designato per discutere le tue esigenze ed ottenere l’itinerario su misura!

Contatta il consulente

 

Africa and South America Consultant KipepeoExperience

Esperta di viaggi in Latino America ed Africa, viaggia dal 2011 zaino in spalla alla scoperta di destinazioni meno battute. Specializzata in safari in Tanzania, viaggi su misura alle Galapagos, Patagonia Argentina e viaggi tribali in Etiopia. Le sue grandi passioni!

Share

Related Blogs

Viaggio in Argentina – Meraviglie da “fine del mondo”

L’Argentina è una nazione vasta, immensa, sconfinata dove la regina incontrastata è sempre e sol

Read More
perito moreno

Luoghi emblematici dell’Argentina

Tra l’Oceano Atlantico e le Ande, all’estremità meridionale del continente americano si estende

Read More
sea turtle

Le spiagge più belle delle Galapagos

Sebbene quando pensi alle Galapagos, arcipelago in cui ho vissuto per lungo tempo, la spiaggia non s

Read More

Disegna il tuo viaggio su misura in Argentina

Perito Moreno

Disegna il tuo viaggio in Argentina su misura con Giulia e Nicolas

2889 Overall rating: ★★★★★ 5 based on 5 reviews
5 1
 Leggi tutte le recensioni

Ultimi posts