Seguici
  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram

VIAGGIO NELLA CULLA DELLA CIVILTA MAYA


Tikal

Il Guatemala, grande circa un terzo dell’Italia, è un piccolo Stato dell’America Centrale schiacciato tra Messico, Belize e Honduras, e diviso fra i due Oceani, l’Atlantico con i Caraibi a est ed il Pacifico con le sue spiagge vulcaniche a sud ovest. Il Guatemala regala un incredibile mix di meravigliosi paesaggi naturali e di culture e tradizioni ancestrali tutt’ora vive e radicate nella popolazione indigena più numerosa dell’America Centrale.

Le origini del nome Guatemala si perdono negli albori dei tempi, quando le popolazioni atzeche del nord del Messico scesero fino all’attuale Guatemala e lo chiamarono Quauhtlemallan, ovvero luogo dai tanti alberi.

Il Guatemala è la più vibrante destinazione dell’America Centrale dove quasi metà della popolazione appartiene ai 22 gruppi etnici discendenti direttamente dai Maya. Questi popoli, dai coloratissimi vestiti tipici, dagli affolatissimi mercati popolari, dai riti e tradizioni ancestrali, fanno del Guatemala un’eccezionale destinazione turistica. Oltre alla cultura troverete in Guatemala paesaggi mozzafiato che variano dalle coste vulcaniche del Pacifico alle sabbie bianche dell’Atlantico, dalle fitte piantagioni di caffè circondate da bellissimi vulcani all’impenetrabile foresta che nasconde al suo interno le più grandi città Maya finora ritrovate.

Il Guatemala è chiamato anche Paese dell’Eterna Primavera dovuto al suo clima mite e temperato. In realtà in Guatemala ci sono 360 microclimi che contrastano con il clima tropicale secco dell’America Centrale. Questi microclimi convertono il Guatemala in un meraviglioso paradiso naturalistico. Nella selva tropicale la temperatura di 32° e l’umidità elevata hanno favorito la crescita di una foresta rigogliosa, con abbondanti fiumi, laghi e cascate oltre ad una fauna che comprende incredibili animali fra cui il Giaguaro, animale sacro nella mitologia maya ed il Quetzal, il meraviglioso volatile dalle lunghissime piume divenuto simbolo nazionale.

Scopriamo insieme il Guatemala, le sue migliori destinazioni e tante info utili per conoscere al meglio quest’incantevole Paese.

INFORMAZIONI PRATICHE ED UTILI PER ORGANIZZARE AL MEGLIO IL TUO VIAGGIO IN GUATEMALA 

Informazioni pratiche in breve 

Lingua ufficiale – Spagnolo
Moneta – Quetzal. 1€ vale circa 8,7 Quetzales come 1Q vale circa 0,11€
Visto – Per entrare in Guatemala basta il passaporto con 6 mesi di validità. Non serve il visto, in aeroporto vi daranno 90 giorni di permesso turistico
Vaccini – Non sono necessari vaccini per visitare il Guatemala ma è consigliato il vaccino contro l’epatite A e B. Inoltre consigliamo di bere solo acqua imbottigliata e di evitare il ghiaccio, i cibi crudi e gli alimenti non confezionati.
Migliore stagione – Il Guatemala risente, come tutti i Caraibi, di una stagione delle piogge che va da Maggio ad Ottobre, dove i temporali arrivano puntuali nel pomeriggio, e di una stagione secca che va da Novembre ad Aprile dove non piove praticamente mai e che quindi corrisponde ai mesi migliori per viaggiare. I periodi di alta stagione turistica sono i classici Luglio/Agosto e Dicembre/Gennaio.
Elettricità – In Guatemala ci sono le stesse prese elettriche che troverete in tutto il Centro America. Vendono gli adattatori in tutti i supermercati, ferramenta e mercati ad un prezzo di 5 Quetzales. La corrente è di 110 volt, per cui alcuni nostri apparecchi elettrici funzioneranno con minore potenza. 

Piatti tipici guatemaltechi
Tortillas: de comal, de canasto o tostadas le tortillas sono l’accompagnamento ideale di tutti i piatti guatemaltechi. Possono essere di mais bianco, giallo o nero. Le tortillas vengono tutte rigorosamente schiacciate a mano una ad una dalle pazienti mani delle donne guatemalteche.
Frijoles volteados: Il contorno onnipresente in ogni piatto. Sono fagioli neri, fritti e frullati. L’aspetto non è molto invitante ma il sapore crea dipendenza. Ottimo con le tortillas croccanti.
Caldo de res:< Uno dei brodi più famosi, preparato con carne di mucca, yuca, patata, carota, un pezzo di pannocchia e verdure di stagione.
Chuchitos: La versione più semplice dei famosi tamales. Fatti con massa di mais e poche spezie, i chuchitos possono essere mangiati a qualunque ora del giorno.
Enchiladas: Croccanti tortillas di mais tostato su cui è possibile spalmare un’incredibile varietà di salse e cibi diversi. La versione guatemalteca forse supera le famose enchiladas messicane.
Kaq’ik: Dichiarato patrimonio culturale è uno dei piatti di origine Maya più famosi. Si tratta di un brodo di verdura, spezie e peperoncini, sempre con l’immancabile coscia di pollo ammollo.
Plátanos en mole: Un dolce a base di banane fritte a rondelle ricoperte dalla salsa mole, fatta con pomodori, uvetta passa, cioccolata e semi di sesamo.
Caffè: La bevanda più amata e consumata in Guatemala. Preparato con filtri di metallo o tela il caffè, di qualità arabica, viene servito in tazze stile americano.

QUESTO VIAGGIO E’ ADATTO AI BAMBINI?


Assolutamente si, anche se viaggiare in Guatemala con bambini troppo piccoli può essere stancante e faticoso per le varie attività che potrete svolgere come scalare un vulcano, visitare le rovine Maya o le numerose piantagioni di caffè. Le coste del Pacifico poi non sono il luogo adatto per fare il bagno con bambini piccoli, come invece potrebbero essere le coste messicane.

MIGLIORE STAGIONE PER VIAGGIARE IN GUATEMALA


Guatemala

Anche se il Guatemala è chiamato il Paese dell’eterna primavera, possiede climi diversi dipendendo dalla regione e dall’altitudine. La capitale, Antigua ed il Lago Atitlán superano i 1.500 metri d’altezza.

Quando esce il sole si sta molto bene in maniche corte mentre le notti sono fresche, soprattutto nei mesi fra dicembre a febbraio. Nella regione di Petén, completamente ricoperta da foreste, c’è il caldo umido tipico delle foreste tropicali. Stesso clima anche nella regione di Rio Dulce, nella costa caraibica del Guatemala. Nella costa del Pacifico invece le brezze marine mitigano l’afa.

Periodo migliore per visitare il Guatemala – Il Guatemala risente, come tutti i Caraibi, di una stagione delle piogge che va da Maggio ad Ottobre, dove i temporali arrivano puntuali nel pomeriggio, ed una stagione secca che va da Novembre ad Aprile dove non piove praticamente mai, anche se in questi ultimi anni il clima sta riservando imprevedibili cambiamenti.

I periodi di alta stagione turistica sono i classici Luglio/Agosto e Dicembre/Gennaio. Il nostro consiglio è di viaggiare in Guatemala nella stagione secca, da Ottobre a Maggio, magari abbinandolo al Belize o al Messico dove le spiagge sono di gran lunga più belle.

DETTAGLI PRATICI PER UN VIAGGIO IN GUATEMALA


Aeroporto di arrivo
Per chi desidera fare safari nei parchi del nord l’aeroporto di arrivo e partenza deve essere Kilimanjaro. Per chi atterri a Dar Es Salaam le opzioni per raggiungere Arusha sono fondamentalmente due: autobus locale di circa 16 ore, da prenotare in anticipo alla stazione dei bus, oppure volo interno. Per chi vola a Zanzibar in seguito al safari allora l’aeroporto di partenza sarà Arusha. Per cercare i voli per  Kilimanjaro clicca qui.

Vaccinazioni obbligatorie

Non sono necessari vaccini per visitare il Guatemala ma è consigliato il vaccino contro l’epatite A e B. Inoltre consigliamo di bere solo acqua imbottigliata e di evitare il ghiaccio, i cibi crudi e gli alimenti non confezionati.

Elettricità: In Guatemala ci sono le stesse prese elettriche che troverete in tutto il Centro America. Vendono gli adattatori in tutti i supermercati, ferramenta e mercati ad un prezzo di 5 Quetzales. La corrente è di 110 volt, per cui alcuni nostri apparecchi elettrici funzioneranno con minore potenza.

Carte di credito e pagamenti
Nei lodge di prima categoria o nei grandi ristoranti delle città principali è possibile pagare con carta di credito. Nei locali locali o alle stazioni dei bus si paga esclusivamente in contanti.

Assicurazione Sanitaria
Non è obbligatoria ma è altamente consigliata, le strutture sanitarie in Tanzania non sono eccellenti ed essere coperti da una assicurazione sanitaria, in caso di bisogno, è essenziale per poter ricorrere alle migliori cure e cliniche, o favorire un rimpatrio senza spese aggiuntive. Consigliamo di chiedere un preventivo a WorldNomads Italia o Columbus.

Comincia a pianificare il tuo viaggio su misura in Guatemala

Vuoi viaggiare in Guatemala ma non sai da dove cominciare? Scopri alcune di idee di viaggio personalizzabili e da rimodellare in base ai tuoi interessi e le tue richieste specifiche, contatta il consulente di viaggio e concretizza la tua esperienza unica con l’operatore in loco selezionato per te!

Per un itinerario personalizzato e su misura compila i dati richiesti nel form in cui ci racconti un pò di te e dell’esperienza di viaggio che vuoi vivere,Il consulente ti contatterà quanto prima. Se non ricevi una risposta entro 48 ore, festivi esclusi, controlla in SPAM che potremmo finire li!

Contatta il consulente di viaggio designato per discutere le tue esigenze ed ottenere l’itinerario su misura!

Contatta il consulente

Shares